REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO - Il Sud-Kiwu

KAKULU é una piccola comunitá di 1600 abitanti, del território di MWENGA, nella regione del Sud Kiwu nella Republica Democratica del Congo, distante 100 km da Bukavu e 15 km da Mwenga.

Le strade sono in terra battuta e durante il período delle piogge sono inaccessibili; la comunicazione con Bukavu rimane interrotta per piú di 5 mesi all’anno ed é quasi impossibile per la popolazione di tutto il territorio muoversi ed avere accesso a qualsiasi bene di prima necessitá.

 

Le abitazioni sono in legno ricoperte di paglia e non esistono fognature ed elettricità. Così come molti villaggi della regione, Kakulu ha sofferto le forti conseguenze della guerra che è in corso dal 1998. Nel 2009 il villaggio è stato bruciato con altri villaggi vicini e molte persone sono fuggite nella foresta e solo nel 2011 hanno cominciato a tornare quando si sono sentite un pò più sicure e protette dalla presenza del CENTRE MATER MISERICORDIAE (CMM) ASBL (Association sans but lucratif).

La popolazione è tornata disposta a ricominciare e a ricostruire una vita comunitaria. Approfittando di questa disponibilità il CMM ha proposto la realizzazione dei seguenti progetti:

  • Agricoltura (coltivazione di miglio, fagioli, soia, cipolle, mandioca, legumi....);

  • Allevamento di galline, maiali e conigli;

  • Produzione di sapone;

  • Installazione di un mulino per miglio e mandioca;

  • Educazione per bambini e alfabetizzazione per giovani adulti.

 

Oggi, nel centro di Kakulu si contano 620 galline, 24 maiali e la produzione di sapone dà in media 175 casse al mese. Il progetto di agricoltura si trova a 10 km da Kasika.