Campagna FOCSIV

"Abbiamo riso per una cosa seria" 2020

Dal 7 settembre RIPARTE la campagna di raccolta fondi!

Seguici per scoprire in quali piazze ci puoi trovare!

E' iniziata la campagna FOCSIV “Abbiamo riso per una cosa seria 2020 a sostegno dell’agricoltura familiare in Italia e nel mondo.

Giunta alla sua XVIII edizione, l’iniziativa, anche quest’anno, ci vedrà impegnati in attività di sensibilizzazione e raccolta fondi in diversi punti distribuiti tra le province di Cremona e Bergamo.

Con un’offerta minima di 5 euro riceverai 1 kg di riso prodotto dalla Filiera Agricola italiana. L’intero ricavato raccolto nel corso della campagna, al netto dei costi sostenuti, sarà destinato al progetto di “Educazione Complementare Contestualizzata, realizzato nelle otto comunità rurali dove è già attivo il progetto di Educazione Complementare.

Partecipando a questa iniziativa potrai dimostrare la tua responsabilità come consumatore e dare forza alla campagna per difendere in Italia e nel mondo chi lavora la terra e garantire il diritto al cibo a partire dai più vulnerabili. Infatti questo sistema ci consente di sostenere le piccole comunità rurali, richiedere politiche adeguate, promuovere il valore dell’agricoltura familiare come risposta alla crisi globale, ai cambiamenti climatici, alle migrazioni.

 

Ecco i prossimi appuntamenti in programma (a causa della pandemia le date potrebbero subire delle variazioni. Gli eventi verranno confermati man mano):

Domenica 4 ottobre

San Giovanni in Croce (CR) - Piazza della Chiesa

Domenica 11 ottobre

Masano di Caravaggio (BG) - Piazza della Chiesa

Sabato 14 novembre (da confermare)

Castelleone (CR) - Piazza della Chiesa

Domenica 15 novembre (da confermare)

Castellene (CR) - Piazza della Chiesa

Pognano (BG) - Piazza della Chiesa

Progetto di "Educazione Complementare Contestualizzata"

 

I progetti educativi appoggiati dall’Associazione mirano a rafforzare nei giovani la conoscenza delle proprie radici e l’amore per la loro terra.

L’obiettivo è l’elaborazione di un metodo che, pur sostenendo il desiderio dei ragazzi di diventare cittadini del mondo, permetta di conservare il “contatto” con la propria realtà, contrastando gli effetti della globalizzazione che sta velocemente urbanizzando le comunità rurali nelle quali operiamo.

I programmi scolastici studiati a Brasilia per tutto il Paese non tengono conto di queste necessità.

Con il Progetto di Educazione Complementare Contestualizzata (in atto dal 2016 e frutto della trasformazione del progetto di Educazione Complementare sperimentato da più di 10 anni) le attività didattico/pedagogiche dettate dal ministero vengono calate il più possibile nelle realtà locali, recuperando conoscenze tipiche del territorio: usi, costumi, conoscenze popolari, riscoperta e riutilizzo di alimenti e materie prime presenti nelle comunità con particolare attenzione a preservare l’ambiente e le fonti d’acqua; tema cruciale per chi vive nel Semiarido.

Rinsaldando le proprie radici i ragazzi potranno rispondere alle grandi sfide interne e nel contempo confrontarsi con il mondo esterno, ormai globalizzato.

Guarda i risultati delle edizioni precedenti della Campagna!

​​Chiamaci:

+39 0373 91101

Codice Fiscale:

01059840197

​Dove siamo: 

Via IV Novembre, 52

26013 - Crema (Cr)

© 2023 by Feed The World. Proudly created with Wix.com

  • Facebook - White Circle
  • YouTube - White Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now