​​Chiamaci:

+39 0373 91101

Codice Fiscale:

01059840197

​Dove siamo: 

Via IV Novembre, 52

26013 - Crema (Cr)

© 2023 by Feed The World. Proudly created with Wix.com

  • Facebook - White Circle
  • YouTube - White Circle

1994 - 2019: 25 anni di AAdB

In occasione del 25° anniversario di fondazione dell’Associazione Amici del Brasile vogliamo condividere i traguardi raggiunti in questi anni di attività.

Ad oggi le 12 scuole brasiliane sono frequentate da ben 1687 alunni dai 5 ai 15 anni e il numero di studenti aumenta anno dopo anno.

Ci teniamo a farti sapere che gli studenti prendono sul serio l’opportunità loro offerta poiché comprendono l’importanza che l’istruzione avrà per il futuro. A riprova di quanto detto, otto alunni/e, alla fine del loro percorso scolastico, sono stati scelti dalle proprie comunità per diventare educatori nel nostro progetto. Diversi altri ragazzi e ragazze che hanno iniziato come educatori sempre  presso le nostre scuole, grazie al progetto dell’AADB “Formare i formatori” e alla borsa di studio che garantiamo loro, si sono laureati ed attualmente sono professori delle suole municipali e statali. Questo, per noi, è motivo di grande soddisfazione ed orgoglio..

Nel corso di questi 25 anni di attività le amministrazioni locali brasiliane hanno riconosciuto la qualità del nostro lavoro e il valore dei risultati ottenuti nelle scuole, tanto da instaurare una duratura collaborazione. Infatti quattro delle nostre scuole sono state registrate come scuole pubbliche regolarmente riconosciute dal Ministero dell'Istruzione.

La positiva esperienza in Brasile, seppur impegnativa, ci ha spinto a raccogliere la richiesta di aiuto proveniente dalla Repubblica Democratica del Congo. Per questa ragione abbiamo iniziato, Italia e Brasile insieme, il progetto di Educazione Alternativa che coinvolge 30 bambini e un insegnante nel Sud Kivu.

 

Il 2019 rappresenta anche l'anno di importanti cambiamenti sia da un punto di vista statutario sia per quanto riguarda la collaborazione con altri enti impegnati nel sociale.

In virtù del D.Lgs 3 agosto 2018 n.105 relativo alla riforma del Terzo Settore verrà abrogata la normativa sulle Onlus: gli enti che oggi hanno la qualifica di Onlus dovranno avviare l'iter  per iscriversi al Registro unico nazionale del Terzo Settore. Ciò comporterà in primis il cambio di denominazione da Onlus a ETS con conseguente modifica dello statuto dell'Associazione.

Per quanto concerne la collaborazione la Focsiv (Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario) l'associazione AAdB diventerà socio effettivo. In questo modo diventerà parte di una federazione di 86 organizzazioni no profit che operano in operano in oltre 80 paesi nel mondo.

Tutto quello che abbiamo realizzato in questi 25 anni è stato possibile grazie al prezioso contributo di sostenitori e volontari.

A nome di Don Arnaldo e del Consiglio direttivo esprimiamo a tutti la nostra stima e la nostra più sincera gratitudine.

E ora, guardando al futuro e alle nuove sfidanti avventure che ci offrirà, certi dell'appoggio di quanti ci hanno sostenuto finora, contiamo sull'aiuto di nuovi amici che condividano i nostri ideali.

 

“Siamo attenti al panorama e alle difficoltà del cammino, fino a dimenticare ogni fatica.”

                                                                                            (Don Arnaldo Peternazzi)

 

L'AAdB in numeri

Questi sono i numeri che riassumono il cammino iniziato informalmente 40 anni fa da don Arnaldo e portato avanti negli ultimi 25 dall'Associazione.

Dietro ogni numero ci sono storie di persone che hanno condiviso sogni e speranze.

 

Da alcuni anni, nel nostro paese si sta assistendo ad un repentino calo di interesse nei confronti dei temi sociali: le risorse umane, così come quelle economiche non sono più sufficienti ad arginare le innumerevoli problematiche che si presentano giorno per giorno.

Questo fenomeno si riflette anche nel nostro piccolo come evidenziato nel grafico che riportiamo di seguito, nel quale vengono messi  a confronto il numero di studenti iscritti nelle nostre scuole e il numero di sostegni a distanza ricevuti dall'Associazione negli ultimi anni.

Tuttavia non ci scoraggiamo di fronte alle statistiche.

Ecco allora quale diventa la sfida più grande: continuare a credere nei progetti dell'AAdB e impegnarsi a portarli avanti non perdendo di vista il lavoro e i progressi fatti in ormai 25 anni di attività.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now